Concorso per Restauratore riaperti i Termini

Link sponsorizzati

E’ finalmente arrivato, atteso da parecchi anni il bando pubblico per l’acquisizione della qualifica di restauratore di beni culturali. Si trova sul sito del ministero di beni culturali e turismo (Mibact), il termine per la presentazione delle domande è fissato al 30-10-15.

E intanto, il 19 giugno, rende noto il Mibact, si è insediata la commissione per la valutazione dei requisiti dei collaboratori restauratori. Uscito nel 2009, il bando per i restauratori era stato poi sospeso per consentire la modifica della legge, arrivata nel gennaio 2013, e quindi il regolamento attuativo. Interessa, secondo stime della Cgil di settore, circa 20 mila persone. «Stare nell’elenco è la conditio sine qua non per lavorare per il patrimonio artistico vincolato», spiegano dal sindacato.

Link sponsorizzati

concorso_restauratore

La domanda di partecipazione alle procedure di selezione – è scritto all’articolo 4 del bando – deve essere compilata e inviata esclusivamente in via telematica entro le ore 12 del giorno 30 ottobre 2015. Si informa che la trasmissione telematica della domanda vale come semplice acquisizione , ma non significa che la domanda sia validata, in quanto le necessarie verifiche verranno effettuate in tempi successivi.
In particolare si sottolinea che la domanda è nulla, se, al momento dell’invio, non risulta allegata copia di documento di identità in corso di validità del richiedente. Il bando prevede una valutazione dei titoli e delle attività svolte. È prevista anche, per chi non raggiunga una documentazione sufficiente, una prova di idoneità.

Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on Twitter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *