Investire in Diamanti la Convenienza

Link sponsorizzati

investire_diamantiInvestire in diamanti è conveniente in qualsiasi scenario economico, ma ancora di più in un contesto di crisi: tale azione, infatti, permette di mettere al riparo il proprio patrimonio e i propri risparmi e al tempo stesso assicurarsi una redditività più che buona.

Di certo, l’investimento in diamanti è più vantaggioso rispetto a quello finanziario tradizionale (tra azioni, obbligazioni e inflazione, il rischio è sempre dietro l’angolo): perché si tratta di beni rifugio che non possono danneggiarsi, che si stanno estinguendo (e quindi stanno diventando sempre più preziosi) e che non comportano tasse sui redditi ottenuti.

Insomma, investire in diamanti conviene anche perché non si ha a che fare con un investimento di carattere speculativo: ciò vuol dire che il guadagno si ottiene sul medio e sul lungo periodo, ma è completamente sicuro e garantito. La possibilità di diversificare il proprio portafoglio, poi, è un ulteriore motivo per prendere in considerazione tale opportunità, che costituisce un capitale con rendita assicurata. Senza dimenticare che i diamanti non sono soggetti alla svalutazione e all’inflazione, e anche nel caso in cui dai “piani alti” dovessero arrivare politiche monetarie discutibili non si corre alcun pericolo.

Un ulteriore aspetto positivo che merita di essere considerato con attenzione è che un investimento di questo tipo assicura la garanzia di un capitale che è completamente anonimo e che, soprattutto, non può essere tassato.

La convenienza di un investimento in diamanti va individuata, quindi, nella certezza e nella solidità di una pietra che può essere venduta e trasportata in qualsiasi Paese del mondo, anche quelli in cui la situazione sociale o il contesto politico sono poco affidabili. Tra l’altro, il diamante permette di toccare direttamente con mano quel con cui si ha a che fare: non si tratta di soldi depositati su un conto, “virtuali”,
esposti ai rischi delle banche, ma di una realtà che in qualsiasi momento può essere controllata; è anche per questo che si parla di bene rifugio.

Di sicuro, il valore e il prezzo dei diamanti è destinato ad aumentare: in media, fino a questo momento, la sua rivalorizzazione è stata attorno al 10% ogni anno, e comunque non sotto il 7%. Anche in caso di stravolgimenti economici, di crisi europee o di altri scenari non desiderabili, il prezzo dei diamanti non può scendere. Proprio per questo motivo, è consigliabile acquistarli in questo momento, con una crisi che tiene calmierati i costi, per poi guadagnare in maniera significativa con la loro crescita futura.

Ringraziamo Idc London per averci fornito le informazioni utili a stendere questo articolo.

Se ti piace Condividi...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *