Queste Tre Mosse possono essere fondamentali per una Donna

Link sponsorizzati

Le donne sono sempre piú alla mercè di situazioni che possono diventare pericolose. L’avvertimento arriva dagli Usa. Uber, il servizio di trasporto alternativo al taxi, è una realtà molto presente all’estero. E’ molto utilizzato dalle donne che negli ultimi tempi sono state vittime di tentativi di stupro o violenza. Per difendersi da situazioni pericolose è stato diffuso un video che insegna alle ragazze come difendersi da queste situazioni. Un potenziale violentatore può essere messo fuorigioco in tre semplici mosse.

Nel video viene spiegato come “soffocare” il violentatore “choke”, ovvero costringerlo a mollare la presa. La prima mossa è facile: si cinge il violentatore con il braccio destro, o sinistro se siete mancine, intorno al collo, ci si aiuta anche con le gambe per esercitare pressione. Il senso di soffocamento sarà molto forte, al momento di rilasciare la presa si può scappare dall’ auto e chiedere aiuto per strada.

La seconda mossa è ancora può efficace, si può utilizzare la maglietta dell’aggressore come bavaglio per lo strangolamento. Sentendosi soffocare l’aggressore lascierà la presa. Sarà ovviamente piú difficile se l’uomo indosserà un giaccone.

Link sponsorizzati

Nella terza mossa si utilizzano le gambe che cingono il collo del violentatore. Si usano anche le mani per spingere in giu’ il collo dell’ aggressore fino a fargli mancare il respiro. Anche in questo caso avete il tempo di scendere dall’ auto, chiedere aiuto e scappare.

 

Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on Twitter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>